Viaggi studio negli USA

Studiare negli USA: grandi opportunità per il futuro

Il sogno di molti studenti italiani è quello di studiare all’estero, soprattutto negli Stati Uniti. Questi offrono un’istruzione superiore di livello ma soprattutto un titolo conseguito in una buona università americana da un grandissimo valore aggiunto al proprio curriculum.
Partire alla volta degli States per un periodo di tempo limitato al fine di seguire un percorso di studio non è cosa impossibile ma occorre determinazione, conoscenze (della lingua inglese innanzitutto) e senza borse di studio anche diversi soldi.

Come riportato dal sito governativo buyusa.gov, che vi invitiamo a visitare, tre sono i principali programmi di studio che è possibile seguire all’estero:

  1. Un programma a breve termine, quindi per un periodo inferiore ad 1 anno, che può essere seguito in un’università o in una scuola superiore. I programmi di scambio Overseas, che vengono proposti da alcune università italiane, ne sono un esempio. L’estate è possibile seguire appositi corsi per approfondire la lingua inglese in molte delle università USA, basta fare un giro sui loro siti ufficiali.
  2. Un programma undergraduated, ovvero un intero percorso universitario che vi condurrà al degree, al diploma di laurea. I costi variano da università ad università.
  3. Infine abbiamo master e dottorati, dove i secondi sono sicuramente di più difficile accesso. I master possono arrivare a costare cifre importanti

Toefl o certificazioni equivalenti sono fondamentali

Tutte le università USA richiedono un determinato punteggio nei test sulla conoscenza della lingua inglese. Normalmente il TOEFL (The Test of English as a Foreign Language) è la certificazione più richiesta, può essere effettuato in Italia e attribuisce un punteggio sulla conoscenza della lingua. Il SAT è un test spesso richiesto per essere ammessi ai corsi in scuole superiori (high school), il GRE è per i graduati.
In ogni caso, nei siti delle università di interesse sono specificati i requisiti per l’ammissione ai corsi d’interesse.

E non dimenticate il visto…

Una volta accettati in uno dei programmi di studio, occorre chiedere un visto per studenti presso l’ambasciata USA a Roma o uno dei consolati in Italia. Per richiderlo dovete avere il SEVIS (Student and Exchange Visitor Information System), che vi sarà dato dalla scuola in cui seguirete il corso.

Partire assicurati!

E ovviamente non dimenticatevi la copertura medico-sanitaria. Alcune borse la pagano, altre no, alcune in modo non adeguato (es. polizze con massimale basso, senza anticipo delle spese ecc… informatevi!).
Qui giunge in vostro aiuto Columbus myusa.it che è un’ottima assicurazione anche per gli Studenti. Calcola un preventivo>>