Se c’è uno stato che adoro, a dir poco, quello è l’assolata Arizona che sorge nel sud ovest degli Stati Uniti, confinando con California, Utah, New Mexico, Nevada, Messico e in solo punto (ai Four Corners) anche con il Colorado.

La cosa che più mi colpisce di questo stato è la grandissima varietà di paesaggi che è possibile incontrare attraversandola “on the road”, si perché l’auto è indubbiamente il mezzo migliore per assaporarne a pieno l’essenza. Troverete una grande abbondanza di canyon ma anche foreste e grandi città: è sempre e comunque il deserto a farla da padrona.

Oggi ho voluto raccogliere 8 tra le principali attrazioni che non possono essere perdute se si ha la fortuna di poter visitare il meraviglioso stato dell’Arizona, si tratta delle mie preferite, quelle che più di tutte mi hanno suscitato emozioni. (scorrete le slide in alto per vedere tutte le foto)

1) Grand Canyon
Ok questo è abbastanza scontato però è indubbiamente una delle più incredibili meraviglie del mondo. Quando arriverete e parcheggerete l’auto vi avvicinerete alla sponda e sarà nel  momento in cui scorgerete quella gola sconfinata che proverete una delle più belle emozioni che un viaggio possa regalarvi. Visitatelo ed ammiratelo con calma, perché nessuna foto potrà mai rendergli giustizia.

2) Horseshoe Bend
A pochi km dalla cittadina di Page, nel nord dell’Arizona, il fiume Colorado, lo stesso che attraversa il Grand canyon, ci regala una meravigliosa opera d’arte. L’horseshoe bend (che prende il nome dalla caratteristica forma a ferro di cavallo) riesce a stupire, persino mezzo foto.

3) Antelope Canyon
Tra tutti i canyon dell’Arizona, questo è senza dubbio il più particolare e spesso snobbato dalle “guide ufficiali”. L’Antelope Canyon che sorge anch’esso vicino alla cittadina di Page (nord est Arizona) è una formazione rocciosa che è stata fortemente levigata dall’azione erosiva di acqua e vento. Fantastica!

4) Monument Valley Tribal Pak
La Monument Valley, che sorge in realtà a confine con lo stato dello Utah, sa regalare un paesaggio stupendo che avrete certamente visto in decine e decine di film. I suoi monumenti in roccia sono particolarissimi e regalano emozioni in qualsiasi condizione atmosferica (anche se è raro non trovare bel tempo). Il parco, sorgendo nella Navajo Nation è gestito dai nativi che abitano nella cittadina di Kayenta.

5) Tombstone
Una piccola cittadina che sorge nella contea di Cochise, fondata nel 1879 per accogliere i lavoratori che prestavano servizio nelle vicine miniere d’argento. Ospitò pericolosi fuorilegge del vecchio west e fu teatro di celebri sparatorie (come quella all’OK Corral). Una cittadina che conta oggi poco più di 1000 anime e che è riuscita a conservare il suo originale aspetto di classica cittadina western: molto suggestiva è Allen Street.

6) Saguaro National Park
Appena fuori Tucson, quindi nel sud dell’Arizona sorge questo parco nazionale celebre per i suoi innumerevoli cactus, infatti il suo nome, Seguari, è quello del cactus gigante che sorge in queste zone. Da vedere al tramonto!

7) Oak Creek Canyon, Sedona
Nei pressi della lussuosa e particolarissima cittadina di Sedona, patria mondiale della New Age, sorge l’ Oak Creek Canyon che merita decisamente una visita da abbinare alla già citata cittadina.

8) Canyon de Chelly National Monument
Sempre nel nord est dell’Arizona, Apache County, sorge questa bell’area protetta che offre molto più di quanto si possa credere. Oltre allo spettacolo che come sempre viene offerto da madre natura, è possibile visitare le rovine di villaggi di età antica; questa zona era abitata sin dal 2500 a.C.

[divider]

Photo Credits
Moyan_Brenn
Wolfgang Staudt
PeterThoeny
wenzday01
yusuikao
Joe Dsilva
Dennis Larson
Ken Lund

About the Author
avatar


Adoro gli Stati Uniti, ma soprattutto amo viaggiare negli Stati Uniti. La mia prima volta è stata in Arizona, Utah e California, un "on the road indimenticabile" che ha per sempre cambiato il mio modo di concepire l'idea di viaggio. Da quel giorno gli States sono una delle mie più grandi passioni, nel 2009, insieme ad altri mie amici compagni di viaggio, ho fondato myusa.it, con lo scopo di fornire risorse di viaggio utili a tutti coloro che decidono di partire negli USA.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *