Sinceramente non se ne sente parlare molto, eppure gli USA sono sicuramente ricchi di belle spiagge in cui potersi rilassare godendo anche della natura circostante. Chiariamo subito un punto, ci sono a mio avviso solo tre località che giustificherebbero una vacanza di mare negli States, ovvero la Florida, le isole Hawaii e le Isole Vergini Americane; tutto il resto c’è e può essere anche bello ma non avrebbe alcun senso snobbare località molto più vicine e più belle per farsi una vacanza di mare oltreoceano.

La Florida non è il top in estate, le temperature sono molto alte, l’umidità è prossima al 100% e piove in media almeno 15-17 giorni al mese. In più da Agosto inizia la stagione degli Uragani. Avrete capito che forse è preferibile cambiare destinazione, almeno che non siate disposti a tollerare frequenti, brevi ed intensi temporali tropicali.

Le Hawaii sono un po’ il sogno di tutti ma diciamo che non sono proprio dietro l’angolo. La cosa che colpisce di più di questo incantevole arcipelago vulcanico non è tanto il colore dell’acqua quanto gli stupendi e rigogliosi paesaggi naturali che fanno da cornice alle spiagge. Una natura incontaminata e selvaggia proprio a ridosso delle spiagge sabbiose, vulcani attivi che spesso danno dimostrazione della loro potenza con spettacoli di fuoco. Tra le varie isole di Kauai, Oahu, Maui, Molokai, Big Island non avrete che l’imbarazzo della scelta. Volete un nome? Hanalei Beach Park, spiaggia incantata tra le più romantiche.

Le Isole Vergini Americane appartengono agli USA ma sono situate ad est di Porto Rico. Qui il mare (Mar dei Caraibi) è davvero stupendo, si tratta delle classiche isole caraibiche. Naturalmente, come noto, la zona è soggetta a uragani nel periodo tra luglio e novembre, motivo per cui è bene informarsi prima di partire.

Cosa c’è invece sul territorio USA?
C’è un po’ di tutto. Molti amano la California con le sue spiagge sconfinate, da La Jolla di San Diego a Malibù. Altri preferiscono invece l’Est Coast di cui gli Hamptons di Long Island costituiscono un celebre esempio.
Altra località molto in è la lunga penisola di Cape Cod in Massachusetts, famosa per aver ospitato le vacanze della famiglia Kennedy.
Anche in New Jersey è possibile trovare spiagge ben attrezzate e lo stesso vale per il North Carolina.
L’elenco potrebbe essere infinito, senza considerare poi i centinaia di laghi che gli americani adorano. Naturalmente abbinate la visita dei luoghi con qualche giorno di relax in riva al mare.

About the Author
avatar


Adoro gli Stati Uniti, ma soprattutto amo viaggiare negli Stati Uniti. La mia prima volta è stata in Arizona, Utah e California, un "on the road indimenticabile" che ha per sempre cambiato il mio modo di concepire l'idea di viaggio. Da quel giorno gli States sono una delle mie più grandi passioni, nel 2009, insieme ad altri mie amici compagni di viaggio, ho fondato myusa.it, con lo scopo di fornire risorse di viaggio utili a tutti coloro che decidono di partire negli USA.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *