“Quello che succede a Las Vegas rimane a Las Vegas”, questa è la prima regola da conoscere e rispettare per tutti coloro che decidono di andare nella città della perdizione, dove gioco d’azzardo, strip club e matrimoni lampo sono all’ordine del giorno.
Oggi vorrei farvi una panoramica, per così dire, su questa stranissima città: un luogo così lontano dalla realtà da rimanere immediatamente abbagliati una volta arrivati; ma anche una città che va presa “con le molle”, per non farvi trascinare totalmente nei suoi eccessi , alla fine un po’ stancanti.

Il mio consiglio è di trascorrere a Las Vegas un periodo di tempo limitato, quattro o cinque giorni massimo per intenderci e se possibile inserirla in un tour più ampio on the road. Logicamente chi è molto appassionato del gioco oppure chi desidera farsi un addio al celibato in pieno stile “Una Notte da Leoni”, concentrerà tutte le sue energie (e le sue finanze) solo nella nostra Sin City.
Cosa fare quindi in questi “faticosi” giorni, degni di un girone Dantesco, come impiegare il tempo sfruttando al massimo tutto quello che ha da offrire la città? Nulla di più semplice, a Las Vegas c’è tutto e potete fare proprio tutto, sempre però nei limiti della legge che, anche se molto più accondiscendente rispetto al resto degli USA, va comunque ed assolutamente rispettata.

Cominciamo con i resort/casinò dove alloggerete e andrete a fare le vostre puntate. Sceglietene uno come si deve, se si va a Las Vegas bisogna poi starci in un certo modo e poi gli hotel costano davvero poco per quello che offrono, soprattutto nel week-end. Qui potete trovare info e costi per i resort di Las Vegas!
Se desiderate risparmiare qualcosa, sempre nel lusso di Las, andate su un Excalibur o su un Luxor: il primo ha l’aspetto di un castello fiabesco, l’altro è in pieno stile antico Egitto con tanto piramide.
Se volete il meglio invece dirigetevi su resort come il Bellagio, il Four Season, l’Encore o The Cosmopolitan tanto per dirne alcuni. Naturalmente ogni hotel ha le sue varie tipologie di stanze e  al suo interno non manca mai il casinò. Vestitevi bene e andate a tentare la fortuna, senza esagerare mi raccomando.

Durante il giorno godetevi i servizi dell’hotel; praticamente tutti hanno mega piscine ed aree relax dove fare sport o bere qualche cocktail. Di notte non avete che l’imbarazzo della scelta: da i locali più classici ed esotici come il Tao alle discoteche con la migliore elettronica, dai pool party agli strip club. Informatevi al vostro arrivo sugli eventi, controllate prima di partire se c’è qualche concerto che vi interessa in modo da prendere per tempo i biglietti.
Naturalmente nel caso doveste trovare la vostra anima gemella (o magari ve la siete portata con voi da casa) perché non farsi sposarsi da un individuo vestito come Elvis. Allora potreste anche voler prenotare la “cappella” prima di partire.

Se volete qualche info in più, vi consigliamo la lettura della guida a Las Vegas di myusa.it

p.s. prima di partire, stipulate la nostra polizza viaggio… così poi penserete solo a divertirvi!

About the Author
avatar


Adoro gli Stati Uniti, ma soprattutto amo viaggiare negli Stati Uniti. La mia prima volta è stata in Arizona, Utah e California, un "on the road indimenticabile" che ha per sempre cambiato il mio modo di concepire l'idea di viaggio. Da quel giorno gli States sono una delle mie più grandi passioni, nel 2009, insieme ad altri mie amici compagni di viaggio, ho fondato myusa.it, con lo scopo di fornire risorse di viaggio utili a tutti coloro che decidono di partire negli USA.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *