26 Gen 2013
gennaio 26, 2013

New York City da gustare!

0 Comment

New York City è la definizione perfetta di “città”, la vera metropoli dove puoi fare e trovare tutto quello che vuoi: locali, moda, ristoranti, parchi, cultura.

Gli Stati Uniti non sono sicuramente celebri per la loro cucina, essenzialmente priva di tradizione e amante del cibo molto fast e molto calorico, non a caso anche nelle “Big Apple” troverete un’infinità di Fast Food come McDonald’s, Burger King, Sbarro, Subway, Pizza Hut,…
Ma quello che contraddistingue New York City da molte altre metropoli americane come Los Angeles o Chicago, è l’incredibile concentrazioni di ristoranti per tutti i gusti e per tutte le tasche. Oggi abbiamo voluto recensire per voi quattro diversi “posti” dove poter mangiare in perfetto stile italico o francese senza rinunciare alla qualità. Molti dei tantissimi ristoranti newyorkesi che si spacciano “italiani” sono tristemente famosi per offrire cibo di scarsa qualità a prezzi un po’ altini; buona parte (attenzione buona parte non tutti!) dei ristoranti di Little Italy sono delle goffe imitazioni della nostra tradizione culinaria dove difficilmente potrete apprezzare piatti degni di nota.
Quelli che abbiamo scovato, provato e raccontato sono 4 diversissimi modi di fare ristorazione ma in un modo o in un altro abbiamo apprezzato assolutamente tutti, questo senza la presunzione di volervi indicare i “4 migliori ristoranti di NYC”, perché sicuramente non saranno i migliori.

Eataly: il primo della nostra lista è il megastore culinario del made in Italy dove si possono reperire tutti i prodotti dell’eccellenza italiana in cucina. Pensate che ogni anno visitano gli stand oltre 7 milioni di persone con un fatturato che nel suo primo anno di vita ha superato i 70 milioni di dollari. E allora perché non concedersi una pausa dal frastuono cittadino rifugiandosi nella nostra sempre amata cucina.
La location è semplicissima da trovare anche perché molto vicina al Flatiron Building. L’indirizzo preciso è 200, 5th Avenue, Manhattan, New York; la fermata della metro più vicina è 23 Street (N, R).

Les Halles: proseguiamo con un po’ di cucina francese, ma assolutamente nulla di impegnativo: prezzi abbordabili e piatti ben preparati sono le principali caratteristiche di questa brasserie molto frequentata soprattutto a pranzo trovandosi nel Financial District. Les Halles ha una seconda location, a Park Avenue, ma la cucina è identica… potete andare dove vi è più comodo.
Molto buona la carne tutta: dal pollo arrosto alla classica steak newyorkese, tra l’altro questo ristorante è coordinato dal famoso chef americano Anthony Bourdain, protagonista di una famoso show televisivo dove viaggiava per il mondo alla scoperta delle tradizioni gastronomiche.
Comunque gli indirizzi sono:
Les Halles Park Avenue, 411 Park Avenue South (at 29th Street), New York
Les Halles Downtown, 15 John Street (off Broadway), New York

Il buco: è un ristorantino italiano molto chic, frequentato anche da stelle del cinema e rinomato per la sua cucina ricercata e la sua ottima selezione di vini italiani. Uno dei pochi angoli di città dove mangiare del buon cibo italiano spendendo qualcosina in più del normale (poi dipende qual è la vostra normalità…), il tutto a fronte di un servizio ottimo e una location molto ricercata. La carta dei vini comprende una vasta selezione di Sagrantino di Montefalco grazie alla collaborazione del folignate Roberto Paris.
L’indirizzo: 47 Bond Street, New York

Grimaldi’s Pizza: concludiamo con una nota pizzeria situata a Brooklyn e da molti considerata la migliore di New York. Nelle serate del week end, soprattutto di sabato e domenica è molto facile dover fare una lunga coda prima di mangiare poiché il posto è sempre molto affollato. Recentemente si è spostato in un locale più grande ma vi consigliamo comunque di evitare se possibile questi due giorni. Noi abbiamo fatto ben 1 ora di fila ed era un venerdì sera sotto Natale.
La pizza è un po’ diversa dalla nostra, soprattutto è la mozzarella ad essere molto particolare, però dobbiamo ammettere che a noi è risultata indubbiamente gustosa. Fatevi consigliare da loro per le quantità della pizza che viene condivisa dai commensali.

Per cui se vi trovate e New York fateci un salto e diteci poi com’è andata. Se conoscete qualche altro ristorantino da menzionare segnalatecelo!

About the Author
avatar


Adoro gli Stati Uniti, ma soprattutto amo viaggiare negli Stati Uniti. La mia prima volta è stata in Arizona, Utah e California, un "on the road indimenticabile" che ha per sempre cambiato il mio modo di concepire l'idea di viaggio. Da quel giorno gli States sono una delle mie più grandi passioni, nel 2009, insieme ad altri mie amici compagni di viaggio, ho fondato myusa.it, con lo scopo di fornire risorse di viaggio utili a tutti coloro che decidono di partire negli USA.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *